Riso agli azuki (Osekihan)

Riso con azuki
Osekihan significa letteralmente ‘gohan rosso’, in realtà non è proprio ‘rosso’ ma è leggermente colorato dagli azuki. E’ un piatto che si cucina specialmente per i festeggiamenti. Il riso agli azuki di solito si prepara col riso glutinoso ma in questa ricetta si utilizza il riso normale tipo originario per la praticità. Per la cottura di riso non si mette il sale ma quando si mangia si gusta con i semi di sesamo salati detti gomashio (gomasio).

Proporzione

  • 1 bicchiere di Riso originario
  • 1 bicchiere di Acqua
  • 100g di Fagioli rossi azuki cotti
  • Semi di sesamo nero salati (Gomasio)
  • Sale

Preparazione

  1. Mettere il riso in una pentola e lavarlo con acqua fredda. All’inizio acqua diventa torbida, continuare a lavare cambiandola finché diventa quasi trasparente, poi sgocciolare completamente
  2. Aggiungere gli azuki cotti nella pentola di riso e versare l’acqua per la cottura
  3. Lasciare a bagno per 15 minuti
  4. Dopo di che mettere un coperchio, cuocere a fuoco alto-medio
  5. Quando bolle abbassare il fuoco, continuare cuocere a fuoco basso per 7-8 minuti
  6. Spegnere il fuoco. Lasciare riposare per 10 minuti col coperchio
  7. Mescolare con una paletta, condire con il sale, spolverare gomashio
  8. E’ fatto!

Riso agli azuki (Osekihan)
Riso agli azuki (Osekihan)
Osekihan con gomasio

Scroll to top